Antiche piramidi in Bosnia?

0

Da quando sono state scoperte, nel 2005 dall’archeologo Sam Osmanagich queste apparenti piramidi hanno attirato l’attenzione di archeologi di tutto il mondo. Le costruzioni sembrano essere artificiali, ovvero costruite partendo da una base collinare rivestita e ricoperta con calcestruzzo. In base agli ultimi rinvenimenti archeologici e in base agli studi al carbonio, queste piramidi sembrano avere 25’000 anni di età, ottenendo così il primato delle più antiche d’Europa. Un mistero quindi che avvolge non solo l’archeologia ma anche l’intera storia della razza umana. La piramide del Sole, la più alta nel gruppo, misura 220 metri, un terzo più alta della ben nota piramide di Giza.

 

Di rilevante interesse è il  tunnel di Ravne, che si estende sotto le piramidi e che sembra sia stato aperto ed utilizzato fino al XVII secolo. Sembra infatti che l’area sia stata vissuta durante diverse epoche storiche.

A destare curiosità sono anche le emanazioni elettromagnetiche provenienti dalla punta della piramide del sole, con un raggio di 4,5 metri ed una frequenza di 28kHz.

Quattro piramidi sembrano essere allineate ai punti cardinali ed orientate tutte verso la stella polare.

Molte sono le squadre di scienziati al lavoro, tra cui anche una del Politecnico di Torino, molte però sono anche le opinioni contrarie, soprattutto nel web dove Osmanagich viene definito un  impostore.

Speriamo che con il tempo le incertezze su queste magnifiche opere possano essere chiarite e che la verità, qualunque essa sia, possa emergere.

Condividi.

Lascia una risposta

Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE