Autore: Michele Cappannari

Naturopata ed insegnante di Tai Chi Chuan, Chi Kung e tecniche di riequilibrio energetico.

Che le piante siano organismi viventi questo è noto da sempre, ma c’è qualcosa che ancora rimane lontano dall’essere concepito. La Neurobiologia vegetale, consolidata negli ultimi anni, afferma che le piante non solo reagiscono a stimoli esterni ma sono in grado di rielaborarli e fornire una risposta che verrà inviata ad altre parti della pianta o ad altre piante, anche distanti. L’ipotesi è che la pianta sia dotata di un sistema nervoso, nonostante non se conosca ancora la completa strutura. Ciò che è certo è che ogni singola cellula è in grado di recepire, trasmettere elaborare le informazioni che provengono dall’ambiente circostante. Nel 1966 Cleve…

Leggi tutto

Nel VII secolo a.C. nell’isola greca di Kos esisteva una importante comunità terapeutica. Merito che principalmente va ad Ippocrate. Definito come il padre della medicina moderna egli fu il primo a stabilire le origini naturali della malattia che fino a quel tempo era considerata esclusivamente come manifestazione di un volere divino. Ippocrate dunque rinforza il concetto che la responsabilità della malattia ricade sul soggetto in particolar modo e non sul volere divino. Egli formulò un metodo e e riunì le conoscenze che a quel tempo erano molto sparpagliate. Definì quelle che oggi sono conosciute come diagnosi e prognosi e fu il…

Leggi tutto

Si è svolto lo scorso 06 Giugno nel comune di Pitigliano il III Convegno di Medicine Integrate. La Toscana, prima regione ad introdurre queste medicine nelle strutture pubbliche, è una regione che presenta svariate realtà dove già da tempo c’è esempio di integrazione tra la Medicina classica e le Medicine “complementari”. Negli ultimi anni molte altre regioni come la Lombardia, l’Alto Adige ed il Lazio hanno iniziato a svolgere a pieno regime tali attività. Quello che segue è un report presentato dalla Dr.ssa Simonetta Bernardini responsabile del progetto centro di Medicina Integrata dell’Ospedale di Pitigliano. In un’analisi di 1600 campioni comunicata dalla Usl…

Leggi tutto

La ruota della medicina viene utilizzata dagli indiani d’America come strumento di crescita. Per i nativi Americani la medicina ha una interpretazione più ampia da come viene normalmente concepita. La medicina viene intesa come completezza, integrità, perciò un guaritore è chi detiene i segreti dell’universo e riesce ad instradare l’individuo in un percorso di consapevolezza e di riunione con il tutto. Lo sciamano come viene inteso è un uomo di medicina che non porta guarigione esclusivamente all’uomo ma ha un ruolo portante per la cura dell’ambiente e dell’universo in generale. Questi “uomini sacri” vengono consultati dunque anche quando si vuol sapere se…

Leggi tutto

Maggio è un mese pieno di vitalità in cui le molte piantine nate iniziano a crescere, alcune con una rapidità impressionante! E’ per questo che nell’orto, in questo periodo, è importante fare attenzione che le erbe spontanee, o infestanti, non intralcino la crescita delle altre. Un buon metodo per risolvere questo ed altri problemi è pacciamare. La pacciamatura non è altro che uno strato di paglia o fieno secchi sistemati sopra al terreno, questa tecnica permette il mantenimento di un buon grado di umidità (indispensabile con i primi soli) e impedisce alle erbe spontanee di prevalere sul resto della vegetazione. Per fare questo…

Leggi tutto

Il principio di Indeterminazione venne annunciato nel 1927 dal fisico tedesco Werner Karl Heisenberg. Esso afferma che la posizione e la velocità di una particella non possono essere misurate contemporaneamente con precisione. Le conseguenze di questa scoperta sono a dir poco rivoluzionarie, a tal punto che non è ancora stato compreso in pieno dall’umanità. Heisenberg approfondisce l’analisi della struttura e del comportamento dell’atomo in linea con la teoria dei quanti, precedentemente annunciata da Max Planck. Secondo Plank, l’energia non si muove in modo uniforme tramite fasci bensì viene trasferita mediante pacchetti detti quanti. Heisenberg indaga su questa teoria insieme a…

Leggi tutto

L’acqua è uno dei composti più curiosi mai studiati scientificamente. Presenta varie situazioni anomale, un elevato calore specifico ed una particolare densità e viscosità a basse temperature, un alto valore della costante dielettrica che permette il mantenimento dello stato ionico dei composti in essa disciolti. Lo scopo di questo articolo tuttavia è quello di parlare di due assunti che con il passare del tempo trovano molteplici dimostrazioni in ambito scientifico. L’acqua sembra in grado infatti di immagazzinare informazioni e non solo, sembra che sia anche in grado di trasmetterle. Il primo scienziato che parlò di questo fu Jacques Benveniste che nel 1988 trovò una…

Leggi tutto

Il Tar del Lazio ha rigettato il ricorso presentato da un agricoltore Friulano  contro il decreto che vieta la semina del mais MON810 geneticamente modificato. La sentenza ha fatto ricorso al “principio di precauzione” secondo il quale in presenza di incertezze riguardo ai rischi dall’utilizzo di determinate tecnologie viene consigliato di attendere che sia verosimilmente dimostrata l’innocuità dell’alimento. Tale principio è ben conosciuto dalla comunità scientifica che si trova spesso davanti a tecnologie avanzate di cui però l’Ordine Mondiale della Sanità non può attualmente dimostrare l’assenza di nocività. L’azione è stata gradita dal Ministro della salute Beatrice Lorenzin, dal Ministero delle Politiche agricole, da…

Leggi tutto

Il limone, pianta utilizzatissima sin dall’antichità, considerato una panacea a tutti mali, ha molte qualità utili. E’ un ottimo antisettico e battericida ed è anche di aiuto per chi ha poche difese immunitarie in quanto è in grado di “aumentare” la produzione dei globuli bianchi, è anche rinfrescante, disintossicante, e calmante. Aiuta nei casi di infezioni della gola, cattiva digestione, stipsi, problemi ai denti, febbre, cura dei capelli, cura della pelle, emorragie interne, reumatismi, ustioni, sovrappeso, disturbi respiratori, il colera e la pressione alta. La sua proprietà più esaltata è proprio la capacità da funzionare come un depuratore del sangue…

Leggi tutto

Il meditare è una azione che porta alla meditazione, ovvero ad uno stato dell’essere in cui si è totali. Questo stato è raggiungibile tramite infinite vie, esistono molte tecniche utili a raggiungerlo ma tutte, hanno bisogno di una disciplina per fiorire. La meditazione significa essere pienamente presenti nelle nostre azioni, nei nostri pensieri e nelle nostre emozioni. Per fare ciò abbiamo bisogno innanzitutto di dare un giochino da fare alla mente a questo scopo, e non solo, esistono le tecniche. Con una tecnica di meditazione incanaliamo il nostro pensiero, nonché la nostra energia in una unica direzione. Questo fa sì che mentre la nostra attenzione…

Leggi tutto