Autore: Michele Cappannari

Naturopata ed insegnante di Tai Chi Chuan, Chi Kung e tecniche di riequilibrio energetico.

In due conferenze stampa, una a Washington e l’altra a Pisa i ricercatori dei progetti LIGO e VIRGO hanno annunciato di essere riusciti a rilevare, dunque a provare, l’esistenza delle onde gravitazionali. Teorizzate da Einstein nel 1915 nella sua teoria della relatività generale, le onde si propagano nel vuoto alla velocità della luce e potrebbero giocare un ruolo fondamentale nello studio dei buchi neri. Ogni corpo, avente massa, ha attorno a sé un campo gravitazionale che genera variazioni nella metrica spazio-temporale. Grazie a queste variazioni dello spazio-tempo i corpi sottoposti a questo tipo di forza possono subire un’accelerazione nella direzione della propagazione dell’onda.…

Leggi tutto

Le sostanze aromatizzanti vengono aggiunte agli alimenti per ripristinare l’odore e il sapore perduti durante le fasi di lavorazione industriale. Vengono utilizzati anche per conferire a determinati prodotti gusti o profumi specifici, come quello di frutta o di erbe. I tipi di aromi usati industrialmente sono diversi e vengono distinti in: a) Naturali, estratti direttamente dalle piante o concentrati senza l’uso di solventi o supporti. b) Natural-identici che si distinguono in:  Naturali estratti dalle piante ma con solventi Riprodotti per sintesi ottenendo sostanze di composizione chimica uguale a quella delle sostanze naturali c) Artificiali che non esistono in natura Vengono…

Leggi tutto

Nell’ultimo secolo la fisica quantistica ha aperto delle frontiere inesplorate permettendo di arrivare a considerazioni che lasciano a dir poco senza fiato. Una di queste è senz’altro l’intuizione del prof. Alexander Gurwitsch a proposito dei biofotoni. I biofotoni sono molto simili ai fotoni (particelle di luce) ma hanno la caratteristica di essere prodotti da organismi viventi. Nel 1970 circa Albert Popp accolse questa teoria ed insieme ad un gruppo di suoi studenti iniziò le ricerche. In Italia il biologo Protti fece studi importanti sul sangue e sui tessuti cancerosi, scoprendo che l’emissione di biofotoni era direttamente proporzionale alla vitalità del soggetto, che in presenza di leucemie il…

Leggi tutto

Il mandarino appartiene alla famiglia delle Rutacee ed è un albero da frutto, solitamente troviamo i suoi frutti nei mesi più freddi. Tra gli agrumi è quello più ricco di zuccheri ed è il più dolce. Molto ricco di vitamina C, essenziale per mantenere reattivo e vigile il cervello, il mandarino è anche ricco di fibre e questo lo rende particolarmente utile al benessere dell’intestino. Possiede molte vitamine del gruppo B e vitamina A, oltre al carotene ed una consistente percentuale di ferro, magnesio e acido folico. Inoltre il fatto che contenga Bromo lo rende un facilitatore del sonno. Le sue…

Leggi tutto

Ci sono fenomeni che le nostre menti concepiscono come incredibili, talmente lontani dalle nostre credenze che tendiamo a non volerli vedere… o percepire. A quanto pare infatti, il nostro corpo è capace di prevedere un evento prima che esso sia effettivamente accaduto. Il fenomeno è stato chiamato PAA ovvero, Anticipazione psicologica preveggente ed è stato scoperto tramite diversi esperimenti. Uno di essi consiste nel monitorare i valori vitali di un soggetto mentre viene sottoposto alla visione di fotografie o di disegni in ordine casuale, sembra infatti che il nostro organismo risponda emozionalmente alla visione già da qualche attimo prima (fino a 10 secondi) che l’immagine sia visibile ai nostri occhi.…

Leggi tutto

In questo articolo vi presentiamo una pratica molto semplice e veloce per ristabilire la circolazione energetica del corpo e quindi riavvicinare l’organismo ad uno stato di equilibrio. Tale pratica proveniente dall’antica Cina è tuttora utilizzata negli ospedali di Medicina Integrata e nelle classi di Chi Kung e di Tai Chi Chuan. Può essere utilizzata con beneficio  anche  dall’operatore per  risvegliare l’energia del corpo prima di effettuare un trattamento. E’ inoltre la radice e la madre delle moderne pratiche di EFT. I punti dei meridiani indicati possono essere trattati in vari modi, possono venire picchiettati o possono essere colpiti con il pugno…

Leggi tutto

La primavera è ormai alle porte, lentamente la natura si risveglia ed insieme a lei anche noi iniziamo a riprendere quelle attività che in inverno sono difficili da sostenere. In inverno infatti, a causa del maggior freddo, si tende a fare meno movimento fisico e a mangiare leggermente di più, soprattutto i grassi che sono indispensabili per un opportuno riscaldamento dell’organismo. Questo causa molto spesso un accumulo di tossine che vanno ad appesantirci. Secondo la Medicina Tradizionale Cinese la primavera è associata al movimento del legno, al fegato. Puoi approfondire questo argomento quì: i 5 Movimenti Anche nella tradizione Cristiana la…

Leggi tutto

Usati nell’industria alimentare sia per facilitare la dispersione dei coloranti, dei profumi, degli emulsionanti o di altre sostanze aggiunte, sia per sgrassare il pesce o altri alimenti che servono per la preparazione dei concentrati di proteine, per decaffeinare il caffè e per estrarre gli oli di semi. I solventi più comuni sono: l’acetone, l’alcool etilico, il cloroformio, il cicloesano, l’estratto di petrolio ecc. Sono tutte sostanze che non vengono mai eliminate del tutto dagli alimenti trattati e si aggiungono alla lunga lista di sostanze estranee all’organismo. La normativa europea autorizza l’impiego di solventi da estrazione nella fabbricazione di prodotti alimentari o…

Leggi tutto

L’Antimateria, come suggerisce la parola stessa, può essere interpretata come l’antagonista della materia, ovvero il suo opposto. La fisica quantistica dal 1928 con il fisico Paul Dirac ha elaborato questa teoria, confermata recentemente dagli studi del CERN di Ginevra. La questione è stata scoperta e resa ufficiale da un elemento noto a molti studenti di matematica, il delta di Dirac. Questo risultato deriva da equazioni simili a questa x2=4 dove la variabile x può assumere sia il valore 2 che -2. Con questa semplice prova matematica lo scienziato arrivo a dimostrare che la teoria dell’antimateria è applicabile anche a particelle con una carica energetica…

Leggi tutto

Il principio della conservazione dell’energia era familiare anche nell’antica Grecia dove Aristotele, Eraclito ed altri filosofi affermavano ciò che poi venne divulgato da da Antoine-Laurent de Lavoisier come  “nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma” . Cosa sia veramente l’energia rimane ancora poco chiaro, ma ciò che è di più facile osservazione sono le sue manifestazioni e trasformazioni. Infatti l’energia appare sotto molte forme. Galileo diede un buon contributo alla ricerca su questo campo con il suo esperimento dell’oscillazione del pendolo. Egli capì che tramite l’oscillazione l’energia cambiava forma passando da energia potenziale gravitazionale a energia cinetica. Il matematico Leibniz definiva l’energia vis…

Leggi tutto